Protezione catodica

Ecoline

Cos’è la protezione catodica?

La protezione catodica è un sistema di prevenzione dalle corrosioni elettrochimiche di strutture metalliche esposte ad un ambiente elettrolitico (terreni, acqua dolce, acqua marina, ecc.), che può essere aggressivo nei confronti del metallo.

La tecnica consiste sostanzialmente nel far circolare una corrente continua (corrente di protezione) da un dispersore (anodo) verso la struttura da proteggere (catodo) attraverso l’ambiente elettrolitico.

Ciò consente di immettere elettroni nella struttura metallica che subisce la corrosione, allo scopo di compensare quelli persi durante il processo di corrosione.

La corrosione, oltre che dall’ambiente in cui è ubicata la struttura metallica, può essere causata da correnti disperse, come ad esempio linee ferroviarie elettrificate.

La protezione catodica può considerarsi conveniente quando la struttura da proteggere è dotata di un rivestimento isolante (protezione passiva).

Vuoi saperne di più? Contatta il nostro staff!

Le due principali tipologie

A seconda delle condizioni tecnico-economiche, la protezione catodica può essere attuata principalmente attraverso due differenti sistemi:

  • Sistema a corrente impressa. In questa tipologia, la “corrente di protezione” viene impressa da un generatore di corrente continua. Il polo positivo è collegato al dispersore che è destinato a consumarsi, mentre il polo negativo alla struttura da proteggere.
  • Accoppiamento galvanico. In questa tipologia, “la corrente di protezione” viene generata dall’accoppiamento di due metalli con potenziali elettrochimici differenti. In modo particolare, il metallo della struttura da proteggere dovrà essere accoppiato ad un metallo con potenziale meno elettronegativo. Quest’ultimo fungerà da anodo sacrificale e sarà destinato a consumarsi in favore del metallo da proteggere che fungerà da catodo.
destinazioni-di-utilizzo
protezione-catodica

Destinazioni di utilizzo

Il più classico degli utilizzi è la protezione contro la corrosione di superfici metalliche esterne di tubazioni interrate o immerse convoglianti fluidi di diversa natura. Tuttavia, esistono molteplici utilizzi come serbatoi interrati, cisterne, palancolati, piattaforme petrolifere, ecc.

Se vuoi scoprire di più, contatta il nostro personale qualificato!

Hai un progetto da realizzare?
Contattaci per un preventivo